next slidePage d'accueil du blog

Vacanze in campeggio in Toscana: ecco dove andare

Madre e figlia che guardano la vista di Firenze in Toscana

Non è un segreto che la Toscana sia una delle regioni più versatili d’Italia: mare e spiagge, montagne e colline verdeggianti, città d’arte, ottimo vino e gastronomia variegata… Non manca proprio nulla! In una zona così ricca dal punto di vista naturalistico e storico, il campeggio è senz’altro una delle migliori soluzioni per godere appieno di tutto ciò che la regione ha da offrire, in modo avventuroso ma senza rinunciare ai comfort.

Campeggi in Toscana sul mare: le zone più ambite

La Toscana vanta oltre 300 km di costa, ma il litorale è così vario che l’esperienza può essere molto diversa a seconda della zona scelta. Una delle aree più pittoresche e più ambite è la maremma grossetana: tra Follonica e l’Argentario convivono infatti calette isolate dalle acque smeraldo, per i più avventurosi, e spiagge di sabbia bianca incorniciate dalla flora mediterranea, perfette per i bambini e tutta la famiglia.

argentario

Altra meta gettonata per la sua eleganza è la Versilia, nella zona nord-occidentale della regione, che però risulta spesso estremamente affollata, mentre il litorale intorno a Piombino, nel livornese, regala un mare tra i più cristallini dell’intera regione.

Campeggi a Castiglione della Pescaia

Castiglione della Pescaia è un incantevole borgo di origine etrusca affacciato sul mare. Andare in campeggio in questa zona significa quindi, oltre che passare lunghe giornate in spiaggia, avere anche l’opportunità di fare una passeggiata tra secoli di storia, esplorando le chiese, i palazzi e le vestigia archeologiche della parte alta del borgo.

La ricchezza della macchia mediterranea nella zona fa sì che i campeggi qui siano spesso immersi in pinete a pochi metri sia dal mare che da sentieri naturalistici e offrano molteplici attività tra cui windsurf e itinerari in barca. E a proposito di natura, immancabile è altresì la visita della riserva naturale Diaccia Botrona, un’area protetta che ha mantenuto intatto il suo ecosistema palustre, dove è possibile fare camminate e visitare la cosiddetta “Casa Rossa”.

Questa zona è anche un ottimo punto di partenza per esplorare il Parco Naturale della Maremma e alcune tra le calette più suggestive dell’intera regione, come ad esempio Cala Violina.

Campeggi a Follonica e dintorni

Per una vacanza al mare con i bambini, consigliamo di scegliere come meta di villeggiatura Follonica e le località limitrofe, come Gavorrano. La spiaggia in queste zone è particolarmente indicata per i più piccoli per via dell’assenza di dislivelli. E per chi desidera qualcosa di più dinamico del semplice relax marittimo, le strutture di questa zona hanno interessanti programmi escursionistici curati da guide ambientali, per esplorare con dei veri esperti riserve naturali come quella delle Bandite, parchi nazionali e parchi archeologici come quella dei Forni Fusori di Rondelli.

Campeggi a San Vincenzo e Bibbona

Altra località balneare ambitissima è la zona intorno a Bibbona, che vanta anche una vivace vita notturna con bar, discoteche ed eventi estivi in quantità. Per questo motivo, se sei alla ricerca di tranquillità ti consigliamo di scegliere un campeggio nella zona sud della cittadina, punteggiata da un’incantevole pineta e da spiagge meno affollate.

Esplora le isole: andare in campeggio all’isola d’Elba

isola d'elba

Terza isola italiana per estensione, l’Elba è la destinazione perfetta per chi ama acque cristalline, spiagge vergini e natura incontaminata. Per un’avventura indimenticabile e senza eguali, perché non esplorarla in moto e tenda o in camper con la famiglia? Scegli un campeggio nella parte dell’isola più comoda per le tue esigenze e parti alla scoperta dei suoi angoli più suggestivi. Arrivare in auto o in moto è molto semplice: basta prenotare (meglio se in anticipo in alta stagione) un posto per il tuo veicolo sul traghetto Piombino-Portoferraio.

Campeggi in Toscana: le città da scoprire

Ovviamente non è possibile parlare della Toscana senza menzionare le sue magnifiche città d’arte. In un itinerario alla scoperta della regione non può mancare Firenze, culla della lingua e letteratura italiana, con le sue chiese, il museo degli Uffizi, la casa di Dante e molto altro. Altrettanto intrise di storia e tradizioni secolari meritano una visita anche Siena, con il Palio unico nel suo genere, e Pisa e la sua famosissima torre. Meno gettonate ma non meno affascinanti sono le città di Lucca, dotata di una delle cinte murarie d’epoca cinquecentesca meglio conservate d’Italia, e Arezzo, patria di poeti e artisti.

Campeggi a Firenze

Può sembrare strano andare in campeggio in una città d’arte, eppure è il modo migliore per visitare agevolmente le sue bellezze senza lo stress e il trambusto del trantran quotidiano. I campeggi attorno a Firenze, spesso a un raggio di 5-10 km dal centro storico, sono immersi nella natura e offrono un clima tranquillo con vista panoramica, accesso alle campagne e ai siti storici circostanti e, per chi ama lo shopping, anche a outlet con numerosi negozi di marca.

Campeggi a Siena

Campeggiare a Siena è un’esperienza sensoriale a tutto tondo. Oltre alla ricchezza delle tradizioni della città stessa, le colline senesi offrono scenari bucolici mozzafiato, gastronomia e vini d’alta classe, scorci panoramici su borghi storici come Montalcino, Montepulciano e San Gimignano, e la profonda tranquillità di una natura secolare.

Campeggi a Pisa

Pisa non ha bisogno di presentazioni: la Torre è probabilmente uno dei monumenti più iconici di tutta Italia. Presa d’assalto dal turismo locale e straniero, la città è spesso congestionata e trovare alloggio può non essere impresa facile. Il campeggio è un’ottima soluzione alternativa per ridurre i costi e alloggiare in un ambiente pacifico. Data la sua vicinanza al litorale, un’altra buona opzione è scegliere un campeggio a Marina di Pisa e visitare la città in giornata.

Campeggi in Toscana in montagna

Se alle spiagge affollate e alle città d’arte preferisci la frescura e le escursioni naturalistiche di montagna, consigliamo le colline delle foreste casentinesi in provincia di Arezzo o i paesini montani della provincia di Pistoia. Qui troverai sentieri da trekking immersi nel verde, cascate e paesaggi dove respirare silenzio e aria pura e connetterti con la natura e il tuo io interiore.

Campeggi in provincia di Arezzo

I campeggi montani in provincia di Arezzo offrono la possibilità di visitare il Parco delle Foreste Casentinesi, una riserva protetta e poco conosciuta tutta da scoprire. Pur dotata di tutti i comfort, un’esperienza in campeggio qui ha il valore aggiunto di attività uniche e su misura quali degustazioni, workshop, concerti e mercatini di prodotti gastronomici e artigianali locali e sostenibili.

Campeggi in provincia di Pistoia

La zona di villeggiatura montana del pistoiese si concentra alle pendici dell’Abetone, a circa 1200 m di altitudine. Essendo anche una località sciistica, i campeggi qui spesso sono aperti tutto l’anno e offrono una varietà di alloggi e di attività per tutte le stagioni, tra cui trekking, pesca sportiva, ciaspolate, equitazione e mountain bike.

In vacanza con Fido? Campeggi in Toscana che ammettono cani

Prima di partire per una vacanza in campeggio, è buona norma accertarsi che nella struttura da noi desiderata i nostri amici a quattro zampe siano i benvenuti. Fortunatamente il numero di campeggi accessibili ai cani sono sempre più numerosi, con parchi giochi e persino spiagge dedicate. Sul litorale le già segnalate Castiglione della Pescaia e Marina di Bibbona hanno delle dog beach pubbliche, così come Marina di Grosseto e Torre del Lago. Le zone montuose in generale si prestano più facilmente alla presenza di cani, in particolare la zona delle Alpi Apuane, del Pratomagno e del Monte Amiata.

Si può campeggiare liberamente in Toscana?

Domanda da un milione di dollari, la cui risposta è: non è chiaro. Al momento della scrittura di questo articolo, nella regione Toscana non è in vigore alcuna norma che vieta il campeggio libero, eccetto dove espressamente indicato (di solito in parchi e aree protette), ma la soluzione più sicura per evitare spiacevolezze è sempre consultare l’ente preposto del comune dove si desidera campeggiare, soprattutto se si arriva con grandi camper. Le app per il campeggio libero sono un’altra fonte preziosa di informazioni, in quanto vengono aggiornate dagli utenti stessi piuttosto di frequente secondo le loro esperienze più recenti.

E tu che vacanza preferisci? Un soggiorno rilassato a prendere il sole in spiaggia, un’avventura alla ricerca di panorami incontaminati, un tour all’insegna dell’arte e della gastronomia o un itinerario in montagna con la brezza che ti scompiglia i capelli? Come hai visto, la Toscana ha campeggi in grado di esaudire ogni tuo desiderio. Dai un’occhiata alla nostra lista di campeggi in Toscana e trova subito quello che fa per te!

  • Una scelta vastissima

    Campeggi di tutti i tipi
  • Filtri e recensioni verificate

    Per trovare la tua vacanza ideale
  • Veloce, efficiente, sicuro

    Per prenotazioni e pagamenti

Le migliori offerte inviate direttamente alla tua casella di posta