next slidePage d'accueil du blog

Dove andare a fare trekking in Lombardia: 10 percorsi imperdibili

Trekking in Lombardia

Le giornate si fanno più lunghe e soleggiate, le temperature si alzano, la natura rifiorisce: è finalmente tornata la stagione di trekking ed escursioni in montagna! Se sei alla ricerca di una boccata d’aria fresca, paesaggi mozzafiato e un’occasione per fare il pieno di vitamina D e di energia a contatto con la natura, abbiamo ciò che fa per te: 10 escursioni in Lombardia in giornata, per un weekend o per una settimana intera.

Dove fare trekking in Lombardia?

Con i suoi scenari lacustri e montani da cartolina, la Lombardia è una regione di una ricchezza naturale sorprendente, capace di soddisfare ogni gusto e livello di abilità. Da itinerari attraverso i borghi-bomboniera sulle rive del lago di Como e di Garda, alle radure verdeggianti delle valli intorno a Bergamo, Brescia e Sondrio, alle prominenti creste rocciose del lecchese, quando si tratta di escursioni in Lombardia c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Dove trovare i percorsi di trekking?

La sicurezza è fondamentale quando si fa escursionismo, per questo è importante usare fonti affidabili per la scelta del trekking, che deve essere adatto alle nostre capacità effettive. Oltre ai blog come il nostro da cui trarre ispirazione, è buona norma consultare i siti ufficiali del turismo della regione, dei rifugi e del CAI, spesso molto completi e dettagliati, che forniscono indicazioni precise su come arrivare, tempi di percorrenza, tipo di terreno, elevazione e così via.

Dove andare a camminare in montagna vicino a Milano?

L’estensione della Lombardia a volte può intimidire: tutto sembra così lontano dalla città! Eppure, se vuoi scappare dalla soffocante frenesia urbana per una giornata all’aria aperta senza allontanarti troppo da casa, abbiamo ottime notizie per te! La maggior parte dei sentieri più pittoreschi della regione si trova a non più di 2 ore da Milano. Che scelga di andare in solitaria, in gruppo con gli amici o con tutta la famiglia, troverai qualcosa di adatto alle tue esigenze e alla tua esperienza nella nostra top 10 di trekking in Lombardia. Cominciamo?

1. Trekking Lombardia: il sentiero del Viandante

trekking lombardia sentiero viandante

Senza dubbio uno degli itinerari più poetici della regione, il Sentiero del Viandante si snoda lungo la costa orientale del lago di Como, tra Abbadia Lariana e Colico, per un totale di 45 km. La sua lunghezza lo rende un trekking a tappe, 3 o 4 a seconda del ritmo di camminata, ma chi preferisce un’escursione in giornata può comodamente sceglierne solo una, grazie all’eccellente collegamento ferroviario disponibile in ognuno dei paesi attraversati.

Il tratto da Abbadia Lariana a Lierna immerge il camminante nell’atmosfera bucolica sospesa tra montagna e lago. Il secondo prosegue, nella sua versione bassa, fino a Varenna, un borgo magico di vicoli intricati e intrisi di storia. Il terzo tratto si snoda fino a Dervio tra borghi di pescatori e frazioni montane, mentre il quarto si conclude a Colico costeggiando le rive del lago.

Grazie all’ottima condizione dei sentieri e alla bassa altitudine, è un trekking adatto a tutti e percorribile in ogni stagione dell’anno. Per ammirare scorci particolarmente pittoreschi ed evitare temperature troppo alte o basse, consigliamo di optare per la primavera, in cui la camminata si veste di fiori, o l’autunno, con i suoi colori caldi e la brezza frizzantina.

2. Trekking Lombardia: Val Codera

La bassa Val Codera, a circa un’ora e mezzo di auto da Milano, è una destinazione che permette di ammirare il fascino incontaminato di una valle alpina perfettamente conservata. Il trekking inizia a Mezzolpiano, dove il sentiero si addentra nel bosco, passa per alcuni tratti panoramici a gradoni e ampi spazi rocciosi, fiancheggia la valle in un tortuoso saliscendi, e infine raggiunge il paesino di Codera. È possibile tornare per il sentiero di andata o allungare il percorso in un tragitto ad anello che attraversa la valle fino alla frazione di San Giorgio e poi ridiscende a Mezzolpiano. L’escursione non richiede una particolare preparazione fisica, si noti però che la sua durata di circa 6 ore può risultare difficile per i bambini più piccoli.

3. Trekking Lombardia: Monte Bestone

Il trekking del Monte Bestone è un must per chi desidera approfittare di panorami mozzafiato sul Lago di Garda con il minimo sforzo. Ben segnalato e adatto a tutta la famiglia, il sentiero 110 inizia in località Le Balze, nei pressi di Voltino, e sale verso la cima del monte snodandosi tra boschi verdeggianti, creste drammatiche e le incantevoli viste sulla parte veronese del lago.

Limone sul Garda - Trekking in Lombardia

Una volta raggiunta la vetta, puoi rifiatare ammirando le barche ormeggiate in lontananza, il maestoso monte Stivo e lo strapiombo sul paesino di Limone sul Garda sottostante. La discesa avviene per lo stesso sentiero della salita, per un totale di circa un’ora e mezza di trekking… senza contare le innumerevoli pause-foto a cui è impossibile resistere!

4. Trekking Lombardia: Sentiero delle Creste del Monte Resegone

Il Resegone è la cima più caratteristica della provincia di Lecco ed è raggiungibile da diversi sentieri di lunghezza e difficoltà variabili. Il Sentiero delle Creste, adatto a escursionisti con esperienza e in buona condizione fisica, è forse il più ripido e lungo (circa 6 ore solo andata), ma i suoi punti panoramici e di interesse storico e naturalistico, tra cui la Passata, la Porta di Serrada e la Torre di Val Nigra, ripagano ogni fatica. In vetta è possibile fare una meritata pausa presso il Rifugio Azzoni, immediatamente riconoscibile per il suo caratteristico colore rosso, che offre piatti della cucina tradizionale lombarda e anche servizio di pernottamento per chi desidera spezzare il trekking in due giornate.

5. Trekking Lombardia: Monte San Primo e Belvedere sul Lago di Como

Un’escursione sul monte San Primo regala una vista a 360 gradi sulle acque cristalline del lago di Como, sul maestoso arco alpino e, nelle giornate di ottima visibilità, persino sugli Appennini a sud. Il sentiero inizia da Piano Rancio e si completa in circa due ore e mezza, non presenta particolari difficoltà tecniche ed è adatto a tutta la famiglia.

6. Trekking Lombardia: Laghi di Barbellino

Trekking Lombardia laghi barbellino

Questo trekking di difficoltà intermedia è un gioiellino poco conosciuto dell’Alta Val Seriana, incastonato ai piedi delle Alpi Orobie. L’escursione inizia a Valbondione e conduce a due laghi omonimi. Il primo, più grande, è alimentato da una diga che viene aperta una volta all’anno sulle cascate del Serio. Il secondo, più piccolo e selvaggio, regala un paesaggio naturale incontaminato punteggiato di neve fino a primavera inoltrata. Ottimo per chi ama le destinazioni poco affollate.

7. Trekking Lombardia: Cascata del Cenghen

Un’escursione ad anello, facile e per tutta la famiglia, perfetta per un picnic domenicale. Da Abbadia Lariana si imbocca la prima parte del sentiero del Viandante, per poi passare sui sentieri 4A e 5A fino a destinazione. La cascata, spettacolare con i suoi 50 metri di altezza, forma una piccola pozza d’acqua fredda e cristallina in cui ci si può rinfrescare nelle torride giornate d’estate.

cascata cenghen

8. Trekking Lombardia: il gruppo delle Grigne

Con le loro rocce dolomitiche, le Grigne si stagliano come dita affusolate sul paesaggio prealpino e offrono un ventaglio di trekking immersi in una ricca vegetazione.

Grigne - Trekking Lombardia

Mentre la Grigna Settentrionale, o Grignone, si affaccia su panorami lacustri più dolci, come nel caso del sentiero del Rifugio Bietti-Buzzi, la Grigna Meridionale, o Grignetta, è caratterizzata da un profilo più aspro e roccioso di pareti scoscese ma altrettanto incantevoli, come il sentiero dei Piani Resinelli. Entrambe le scelte sono punteggiate di rifugi e punti di ristoro, dove godersi il tiepido sole estivo e la buona cucina lombarda.

9. Trekking Lombardia: Sentiero delle Tre Valli

Trekking ad anello di 120 km, in otto tappe ma a bassa quota, ideale per escursionisti che vogliono approcciarsi gradualmente a percorsi più lunghi. Il sentiero delle Tre Valli attraversa i crinali della Val Trompia, la Val Sabbia a est e la Val Camonica con il lago di Iseo a ovest, che ti riempiranno gli occhi di una varietà di paesaggi indimenticabili. Ogni tappa ha un tempo di percorrenza che oscilla tra 5 e 7 ore e presenta una variante alta, un po’ più impegnativa, e una bassa.

10. Trekking Lombardia: Sentiero dello spirito del bosco

E per concludere con un pizzico di magia, non può mancare il sentiero dello spirito del bosco, un trekking facile e divertente per grandi e piccini alla scoperta delle creature fantastiche che animano la foresta. A soli 50 minuti da Milano, l’escursione inizia nella località di Prim’Alpe (l’auto si lascia a Canzo) e, sotto lo sguardo delle magiche sculture in legno che punteggiano il percorso, si conclude al labirinto di tronchi di Terz’Alpe.

Conosci già qualcuno di questi trekking? Quali ti interessano di più? Fatecelo sapere su Instagram o Facebook!

Se con queste idee ti abbiamo convinto a visitare la regione, perché non optare per un soggiorno in campeggio da utilizzare come punto di partenza? Dai un’occhiata alla nostra offerta di campeggi in Lombardia e prenota oggi la tua vacanza all’aria aperta!

  • Una scelta vastissima

    Campeggi di tutti i tipi
  • Filtri e recensioni verificate

    Per trovare la tua vacanza ideale
  • Veloce, efficiente, sicuro

    Per prenotazioni e pagamenti

Le migliori offerte inviate direttamente alla tua casella di posta